Loading...
*Disclaimer: Come tutti i trattamenti estetici i risultati non possono essere garantiti e variano da paziente a paziente.
Chirurgia plastica ricostruttiva

Esiti di traumi e ustioni

Gli esiti di traumi e ustioni sono più frequentemente cicatriziali e possono comportare un rilevante danno estetico ma anche invalidità funzionali.
Il trattamento degli esiti di traumi ed ustioni può essere conservativo o chirurgico.
Il trattamento conservativo consiste sostanzialmente nell’utilizzo di creme utilizzate dai pazienti per un massaggio quotidiano delle zone interessate in genere non meno di tre/sei mesi dall’evento traumatico e/o bendaggi con fogli di silicone che svolgono un’azione compressiva e di ammorbidimento delle cicatrici.
A tutto ciò si possono aggiungere trattamenti di massaggio computerizzato con apparecchiature presso centri specializzati.
Le terapie chirurgiche comprendono sia quelle con tecniche chirurgiche tradizionali (lembi, innesti, plastiche a Z, etc) che le più moderne tecniche laser.

Le tecniche chirurgiche, con l’utilizzo di lembi, innesti o l’espansione cutanea, hanno lo scopo di sostituire il tessuto cicatriziale, retratto e scarsamente estensibile, con tessuto di migliore qualità, non cicatriziale.
Ciò determina oltre che un miglioramento funzionale, anche benefici estetici non trascurabili per il paziente.
Le cicatrici retraenti possono poi essere sbrigliate con tecniche di plastica a Z o a W multiple.

Le nuove tecnologie Laser, poi, soprattutto i nuovi Laser Fraziionati CO2 ed Erbium, consentono di migliorare la qualità delle cicatrici, assottigliandole ed eliminando le parti più spesse ed antiestetiche.

Lascia un commento
Interventi maggiormente effettuati
Intervento di mastoplastica additiva, aumento volume del seno Napoli
trattamento di epilazione definitiva